HomePosts Tagged "2017"

2017 Tag

Se dovessi descrivere il 2016 probabilmente sceglierei la parola EMOZIONE. Un sostantivo che calza a pennello per entrambi i 2016 che ho vissuto. Il mio 2016, quello fatto delle peripezie ordinarie della mia esistenza. E il 2016 di ognuno di noi. Quello che abbiamo vissuto da ogni parte del mondo, fatto di eventi, avvenimenti, notizie. Con il 2016  la politica ha saputo muovere emozioni come da tempo non era più stata capace di fare. Brexit. Trump. Ci siamo sinceramente stupiti, forse anche indignati. Nel 2016 il terrorismo è entrato inevitabilmente nelle nostre vite, cambiando il modo in cui guardiamo al mondo fuori dalla nostra città, dalla nostra casa. Potrei elencare mille altre ragioni che spiegano perché il 2016 è stato un anno emozionante, in positivo e in negativo. Probabilmente lo farò in uno dei prossimi articoli, io stessa devo ancora mettere in ordine tutto quello che è successo e capire se tutti gli avvenimenti dell’anno che è appena passato possono dirci e insegnarci qualcosa. In questi giorni sono giunta alla conclusione che anche il mio 2016, dopotutto, è stato emozionante. Non perché abbia fatto delle cose particolarmente estreme. Il massimo di adrenalina che ho sperimentato probabilmente è stato farmi baciare a stampo

5 regole per smetterla con le finte buone intenzioni, iniziare ad avere veri obiettivi, e raggiungerli.   Manca poco meno di una settimana alla fine del 2016 e come tutti gli anni sta per arrivare il momento in cui tireremo le somme dei 365 giorni che ci stiamo per lasciare alle spalle. Molti pensano che fissarsi dei propositi sia completamente inutile. Alla fine, nessuno li rispetta veramente, sono solo un esercizio di creatività concepito mentre alziamo il nostro bicchiere scintillante pieno di spumante la sera dell’ultimo dell’anno. Con un livello di lucidità discutibile. Eppure sono sicura che ognuno di noi, a quei propositi, in questi giorni, ci penserà almeno un attimo. Ci balenerà nella mente la domanda: “Come voglio che sia il mio 2017?”. E ci ripeteremo frasi del tipo: “Dal primo di gennaio mi metto a dieta.” “Mi iscriverò in palestra”. “Quest’anno mi focalizzerò sul lavoro” “La smetterò di farmi fregare dagli uomini…o dalle donne (i guai ci sono in entrambi i casi)”. Ci rassicureremo con frasi come queste, illudendosi che possano diventare realtà. La dura verità è che sappiamo perfettamente che ci stiamo prendendo in giro. Non ci crediamo mai veramente. Lo facciamo perché in fondo un po' è divertente, perché è qualcosa che si fa, non si